contentmarketing

COME CREARE DEI CONTENUTI DI VALORE PER IL TUO PUBBLICO.

Quando un marchio racconta una storia, il nostro buy-in è influenzato da quanto già ci fidiamo di quel marchio, e dalla capacità che quel determinato brand ha avuto nell’attrarre la nostra attenzione e portarci all’azione.

Per ottenere un flusso continuo di visite al sito e incrementare le vendite, bisognerebbe creare e pubblicare sui Social più contenuti al giorno. Sai bene però che la nostra regola è meglio poco ma buono, che tanto e fatto male. Un post al giorno quindi, va più che bene!

Noi di Yaasocial!® siamo partiti da un bisogno da soddisfare, e attraverso una mirata strategia digital, cerchiamo di sopperire proprio a tali necessità.

Condividiamo informazioni preziose sui canali Social, cerchiamo di ispirare e motivare chi ha un business come noi perché sappiamo bene quanto può essere difficile gestire un’attività. Scriviamo dei contenuti preziosi per il nostro blog e abbiamo persino creato un e-Book gratuito per i nostri lettori. 

Considera che ci sono due tipi di contenuto di valore che noi chiamiamo “Il contenuto ottimo” e “Il contenuto bomba”.

Il primo (il contenuto ottimo), è finalizzato all’aiuto e alla risoluzione pratica di problemi e ti consente di dare l’avvio al motore della tua impresa. Attraverso la scrittura di articoli sul tuo blog e recensioni inerenti al tuo settore, questo tipo di attività ti consente di camminare e farti strada e di far arrivare le persone da te. Costruisci inoltre fiducia e fai venir voglia alle persone di volerne sapere di più e tornare a far visita al tuo sito. Se non hai un blog, puoi approfondire sui tuoi canali Social con dei post, oppure condividere articoli di persone esperte, o meglio ancora intervistarne qualcuna. 

Il secondo (il contenuto bomba), fa letteralmente decollare il tuo business, ed è qualcosa che si utilizza con meno frequenza. Riguarda la creazione di contenuti unici come reports, contest, oppure video virali, ed ha un maggiore impatto proprio perché difficili da reperire.  Ad esempio, potresti investire del tempo analizzando i trend del tuo settore, fare una ricerca di mercato sui benefici di un determinato prodotto, e poi condividere i risultati con il tuo pubblico. 


Andrew Davis, autore e noto esperto di marketing ha scritto: “Il contenuto crea relazioni. Le relazioni si basano sulla fiducia. La fiducia porta conversioni”.

Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

COME DIVENTARE UN PERFETTO STORYTELLER.

Tutti noi custodiamo dentro delle storie che meritano di essere raccontate.

E da quando sono nati i Social Media, così come li conosciamo oggi, queste storie, talvolta interessanti altre volte un po’ meno, non hanno fatto fatica ad emergere.

Il filo conduttore è senza ombra di dubbio il desiderio di essere visti, ascoltati e apprezzati.

Insomma, ci fa piacere sapere che per qualcuno le nostre storie contano.

Tuttavia, affinché la nostra storia possa fare davvero la differenza, occorre saper implementare alcune competenze.

Ecco 5 consigli per diventare un perfetto storyteller:

Numero 1: Trova la tua voce

Per quanto possa suonare come un cliché, essere te stesso è la chiave per emergere e fare la differenza. Quindi, smetti di aver paura e inizia a farti vedere. Condividi la tua storia, perché il mondo ha bisogno di ascoltarla. Più sarai coerente, più le tue storie avranno un impatto maggiore.

Numero 2: Sii onesto

Condividere le tue paure, le tue emozioni e quello che succede nella tua vita quotidiana può essere spaventoso. E in effetti, ci vuole una bella dose di coraggio nel rendersi vulnerabili e soggetti a critiche. Tuttavia, per coinvolgere davvero le persone bisogna costruire un messaggio onesto, capace di creare empatia e far immedesimare le persone nella nostra storia.

Numero 3: Comincia prima di essere pronto

Non aspettare che la tua storia sia perfetta, perché quel momento potrebbe non arrivare mai.

Numero 4: Scegli il tuo stile

Il tuo stile deve rispecchiare la tua personalità, il tuo modo unico di vedere le cose. La verità è che non tutti lo ameranno, e va bene così. Perciò concentra il tuo tempo e le tue energie sulle persone che sono già pronte a fare il tifo per te.

Numero 5: Falla semplice

Le storie che ci incuriosiscono maggiormente sono spesso basate su modelli antichi. Se la tua ambizione è di raccontare una storia “nuova”, tieni presente che se è troppo originale, fino al punto di apparire come estranea, il pubblico può sentirsi confuso o respinto piuttosto che incuriosito. Elimina tutto ciò che non serve alla narrazione e ricorda che le storie semplici sono anche le più forti.


Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

8 CONTENUTI DA UTILIZZARE PER CREARE UNA NEWSLETTER DI SUCCESSO.

Le newsletter sono uno strumento di marketing che aiuta le aziende a rimanere in contatto con la propria clientela.

Servono, infatti, nella promozione dei vari prodotti o servizi, comunicare le ultime offerte, incoraggiare le visite al sito, ma soprattutto a creare delle relazioni costanti nel tempo e a non farsi dimenticare!

Diversi sono i vantaggi delle newsletter. Ad esempio, hanno dei costi ridotti o completamente gratuiti, sono di facile creazione, possono essere monitorate e attrarre nuovi clienti con contenuti speciali e particolarmente interessanti.

Che tipo di messaggi si possono inviare quindi? Decisamente molteplici!

Ecco 8 tipologie di contenuti che puoi utilizzare per le tue newsletter:

Numero 1: L’inserimento di nuovi prodotti o servizi. Hai realizzato qualcosa di nuovo, fallo sapere! Le persone sottoscrivono alle newsletter proprio per restare aggiornate.

Numero 2: Comunicare sconti oppure offerte speciali. Spesso, chi si iscrive ad una newsletter lo fa dietro la promessa di poter usufruire in anticipo di saldi o special sale. Quindi, non vorrai deludere le aspettative, giusto?

Numero 3: Notizie di rilevanza aziendale. Ci sono dei cambiamenti di tipo corporate che stanno avvenendo nella tua azienda? Comunicalo! Agire in trasparenza con i propri clienti/lettori è un modo per trasmettere i valori e la solidità del tuo business.

Numero 4: Testimonianze dei clienti più affezionati. Le recensioni trasmettono affidabilità, aggiungono qualità e valore ai tuoi prodotti o servizi e rendono il consumatore più predisposto a mettersi in affari con te.

Numero 5: Blog Post informativi. Inviare i post del tuo blog è un modo molto efficace per aumentare il traffico sul tuo sito. Non solo, considera che le persone si iscrivono ai blog via e-mail 12 volte di più rispetto a un feed RSS.

Numero 6: Storie interessanti con cui gli utenti possono immedesimarsi. Le storie sono un modo per trasmettere empatia e creare una forte comunità intorno al tuo brand. Ad esempio, potresti comunicare come è nata l’idea del tuo brand, o far conoscere meglio le persone che lavorano con te.

Numero 7: Inviti a degli eventi. Se stai pianificando un party, optare per un invito via e-mail consente di risparmiare tempo e denaro rispetto a un invito tradizionale.

Numero 8: Immagini di backstage. Le persone sono sempre curiose di sapere ciò che avviene dietro le quinte, perciò consenti loro di dare una sbirciatina! Ad esempio, se stai preparando un evento, questo è un modo per alimentare il senso di attesa.  


Ricorda, le newsletter funzionano se prodotte e distribuite in modo coerente e regolare.

E prima di cliccare su invio, controlla che tutto sia chiaro e grammaticalmente corretto.

Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

6 MODI PER FAR EMERGERE LA TUA AZIENDA SU INSTAGRAM.

Instagram, che solo in Italia conta ben 19 milioni di utenti, consente ad ogni business di sviluppare relazioni con i propri clienti in modo creativo, semplice e veloce.

Questo canale, gratuito, è senza dubbio la piattaforma ideale per le piccole attività, poiché permette non solo di attivare una forma interessante e completa di storytelling, attraverso l’uso di foto, video e dirette live; ma anche di realizzare delle campagne promozionali.  

Non solo, oggi è il Social dove si ricercano gli ultimi trend e dove si fanno persino acquisti.

E’ qui, infatti, che i piccoli business hanno cominciato a farsi conoscere e a vendere il loro prodotti, senza avere talvolta neanche un sito internet o un e-commerce di riferimento.

Il segreto, oltre a cercare di postare dei contenuti interessanti a livello visivo, sta nella capacità di sapersi raccontare in maniera trasparente, divertente e originale.

Ecco 6 modi per fare emergere la tua azienda su questo canale:

Numero 1: Individuare il proprio obiettivo. Che sia commerciale o di immagine, i risultati si raggiungono grazie a connessione (con gli utenti) e conversione (con i clienti ideali). Individua il tuo obiettivo e allinea ogni azione al fine di raggiungerlo.

Numero 2: Raccontare la storia giusta. Sì, il messaggio deve essere in linea con l’immagine del tuo brand, ma deve anche suscitare interesse nel tuo pubblico. Quindi, cerca di capire cosa vuole e… daglielo!

Numero 3: Valorizzare la bio. L’immagine del profilo e le note della sezione bio sono il biglietto da visita della tua azienda. Inserisci le informazioni su chi siete, cosa fate, come le persone possono contattarvi e link utili per generare traffico. Sembra un suggerimento banale eppure moltissimi business trascurano questa parte!

Numero 4: Vendere ma non troppo. L’abilità sta nel farsi scegliere senza aver provato a vendere niente. Come? Diventando un punto di riferimento, informando, intrattenendo, conversando.

Numero 5: Leggere i dati. La creatività non basta, bisogna saper interpretare i numeri. Guardare agli “Insights”, ti aiuterà a capire quando pubblicare, i contenuti su cui investire maggior tempo e denaro, e le caratteristiche degli utenti più coinvolti.

Numero 6: Essere consistenti. Su Instagram, ma vale anche per gli altri canali, cerca di essere consistente nella pubblicazione dei contenuti, mantieni uno stile visivo chiaro e ben definito ed instaura un tono familiare con il tuo pubblico.  

Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

5 CONTENUTI DI SUCCESSO DA POSTARE SU FACEBOOK.

Da quando l’algoritmo di Facebook è cambiato, molte Pagine sono state penalizzate e hanno riscontrato un notevole calo del numero di visualizzazioni, rispetto ai contenuti postati.

Per cui, ancora più di prima, quello che pubblichi su questo canale deve essere frutto di una scelta editoriale ragionata e di qualità, per poter raggiungere più utenti, creare coinvolgimento e diventare virale.

Come?

Ecco 5 contenuti di successo da postare sulla tua Pagina Facebook:

Educating Video

Se sei un esperto in un determinato settore, è arrivato il momento di mostrare ai tuoi follower che sai di cosa stai parlando, magari realizzando un video tutorial come questo, dove poter dare consigli e dritte, ed “educare” i tuoi utenti.

Testimonial

Una delle strategie per mostrare ai tuoi utenti, la qualità dei tuoi prodotti o servizi, consiste nel dare una prova sociale del tuo business, attraverso delle testimonianze, ovvero delle recensioni. Ci sono diversi modi in cui puoi realizzare questo genere di contenuto. Ad esempio tramite video, testi o immagini.

Quote

Ovvero frasi motivazionali o divertenti, in linea con il tuo brand. Le persone amano essere ispirate e motivate. Quindi perché non utilizzare questa tipologia di contenuto? Le frasi motivazionali sono facilmente reperibili su Google e puoi brandizzarle utilizzando i colori  e le immagini del tuo brand.

Live stream video

Uno dei consigli chiave che diamo ai nostri utenti, per aumentare il traffico su Facebook, è creare un appuntamento settimanale “live”, quindi in diretta video, per raccontare delle storie, intervistare degli esperti di settore, rispondere alle domande dei clienti, ecc… Questo è un modo per far conoscere meglio la tua attività ed entrare in sintonia con chi ti segue.

I poll

Ovvero i sondaggi. Non sai quale prodotto o servizio potrebbe piacere ai tuoi clienti? Chiediglielo! Oppure vuoi incuriosirli o divertirli? Falli partecipare ad un sondaggio su Facebook. In questo modo creerai maggiore “engagement”, ovvero coinvolgimento, troverai soluzioni e capirai ancora meglio cosa vogliono i tuoi clienti.


Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

3 CONSIGLI PER CREARE CONTENUTI VIRALI E FAR INNAMORARE IL TUO PUBBLICO.

I contenuti sono alla base per farsi conoscere, acquisire nuovi clienti e guadagnare con il proprio business. Proprio per questo oggi si parla di content marketing.

I contenuti sono come delle storie che devi imparare a saper raccontare.

Ecco 3 consigli per creare dei contenuti virali capaci di far innamorare il tuo pubblico:

Numero 1: Rendilo “EPIC”: Per essere incredibilmente efficaci, i contenuti devono seguire una formula che viene chiamata “EPIC”, ovvero:

Emozionale (quindi di facile immedesimazione);

Personale (dal tono amichevole e rassicurante, capace di trasmettere passione);

Informativo (mostrare la propria competenza e professionalità);

Coerente (ovvero mantenere l’impegno preso con i propri utenti).

Come rendere EPIC un contenuto?

Aggiungendo un punto di vista unico, cercando di differenziarsi e facendo sempre del proprio meglio per trasmettere competenza e professionalità. Ma anche mostrando il lato umano della propria attività, con spontaneità e con naturalezza.

Numero 2: Favorisci il passaparola. Il passaparola continua ad essere la più efficace forma di marketing e genera il doppio delle vendite rispetto alla pubblicità a pagamento. A quanto pare, le persone sono 4 volte più predisposte ad acquistare un prodotto o servizio suggerito da un amico. Il passaparola è veloce ed ha la capacità di arrivare ad un numero incredibile di persone, diffonde il verbo del tuo brand, regala un senso di autenticità e di fiducia… ed è pure gratis!

Numero 3: Trasmetti i tuoi valori: Per creare un contenuto “virale”, capace di diffondersi a macchia d’olio, e far parlare del tuo business, non devi necessariamente promuovere i tuoi prodotti o servizi. Anzi, la vera chiave qui è trasmettere dei valori.

Hai presente la campagna #WeAreBeautiful della DOVE?

Bene, in questi spot i protagonisti non sono i loro prodotti.

Il messaggio trasmesso, ad un pubblico prettamente femminile, riguarda la percezione della bellezza. L’intento dell’azienda è incoraggiare le donne a guardarsi con occhi diversi, ed apprezzare la propria bellezza. A 12 giorni dall’uscita, più di 50 milioni di persone hanno visto il video della Dove. Ad oggi, è stato visto quasi 180 milioni di volte. Dei numeri impressionanti, ma soprattutto un risultato straordinario in termini di brand image.

Quindi, in che cosa crede la tua compagnia? Quali sono i valori che la contraddistinguono?

E’ da qui che devi partire per creare delle storie incredibili.

Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

5 CONSIGLI SU COME CREARE CONTENUTI DI SUCCESSO PER I TUOI CANALI SOCIAL.

Un efficace piano editoriale aiuta ad aumentare la brand awareness, raggiungere una nuova fetta di mercato e costruire una comunità attiva e partecipe.

Un buon contenuto, per dirsi tale, deve assolvere ad una di queste funzioni principali: informare, intrattenere, ispirare.

Ecco 5 consigli per creare contenuti di successo:

Numero 1. Stabilisci degli obiettivi. Quando pianifichi i contenuti del tuo piano editoriale cerca sempre di porti una domanda fondamentale: Che tipo di obiettivo voglio raggiungere? Per esempio: Vuoi aumentare il traffico sul tuo sito? Promuovere un nuovo servizio? Spingere l’acquisto di un determinato prodotto? Avere una linea guida sarà fondamentale per raggiungere risultati in termini di visibilità, d’immagine e di vendita.

Numero 2: Studia il tuo pubblico. Se conosco il mio interlocutore sarà più facile farmi capire, giusto? Lo stesso vale per i Social. Più conosci la tua audience, più sarà semplice creare contenuti coinvolgenti, capaci di stimolare la conversazione intorno al tuo brand.

Numero 3: Inserisci una call-to-action. Incoraggiare gli utenti a compiere una determinata azione, come ad esempio condividere un post, mettere mi piace, lasciare un commento e così via, ti aiuta a creare una maggiore connessione con il tuo pubblico, che in questo modo si sente partecipe ed ha voglia di saperne sempre di più. Non solo, grazie alle call-to-action avrai un feedback costante sul grado di interesse che suscitano i tuoi post.

Numero 4: Utilizza gli Hashtag. Gli hashtag sono uno strumento il cui utilizzo aumenta in maniera notevole la visibilità, la condivisione e l’interazione di un determinato post. Non solo, gli hashtag consentono a potenziali clienti di trovarti e scoprire i tuoi prodotti o servizi, ti aiutano a personalizzare eventi, monitorare campagne, contest e conversazioni.

Numero 5: Aggiungi valore. Aggiungere valore significa saper soddisfare un bisogno, trasmettere emozioni o un’informazione che il tuo pubblico trova particolarmente interessante. Un piano editoriale in cui c’è solo la vendita di un prodotto non funziona, non genera abbastanza engagement, coinvolgimento. Quindi, nella tua strategia i contenuti promozionali dovranno occupare al massimo il 20%. Inoltre, secondo alcuni studi pare che la soglia di attenzione di un essere umano duri al massimo 8 secondi… Meno di quella di un pesce rosso! Perciò più che sulla quantità, punta sulla qualità!

Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con te!

Yaas Team

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required

COME FAR CRESCERE LA TUA ATTIVITÀ UTILIZZANDO GLI “OWNED MEDIA”.

Gli “owned media” sono i canali di comunicazione online di cui l'azienda è proprietaria: il sito Web istituzionale, il corporate blog, la brand page o fan page sui Social Network, ecc… .

Questi media ufficiali, costituiscono la piattaforma ideale da cui partire per far crescere organicamente il vostro business, e fungono da supporto ai “paid media” che sono invece i canali a pagamento, e agli “earned media”, ovvero i contenuti guadagnati attraverso la relazione di fiducia stabilita con i clienti e le conversazioni acquisite.

Vediamo insieme quali sono gli “owned media” su cui puntare e come potete utilizzarli al meglio.

- BLOG

Vi abbiamo spiegato le ragioni per cui il vostro sito dovrebbe avere un blog. Sappiamo bene però che, costruire un blog che converte non è facile.  La chiave per la riuscita di un blog è scrivere ciò che i vostri clienti vogliono leggere, ma anche investire del tempo nella scrittura di post interessanti, capaci di portare traffico al sito e generare leads (contatti). I risultati nel lungo periodo sono garantiti!
 

- EMAIL MARKETING

Intasare la casella di posta elettronica dei vostri utenti non è certamente l’ideale. Noi ad esempio, ci limitiamo ad un massimo di due email settimanali, dove comunichiamo l’uscita di un nuovo blog post e le news più rilevanti pubblicate sui nostri canali Social. All’occorrenza, anche email a carattere promozionale come special sales e così via. Il nostro consiglio, oltre a formulare un messaggio potenzialmente interessante per i vostri utenti, è quello di affidarvi al software di marketing giusto. Noi utlizziamo Mailchimp, ma ci sono altre piattaforme molto note che potete scegliere in base alle finalità: BombBomb è molto efficace nella costruzione di email video-oriented, Mailigen per l’invio di newsletter a puro carattere promozionale e di vendita, EmailOctopus invece, se avete un account business su Amazon e volete inviare newsletter tramite Amazon SES. La lista delle piattaforme sarebbe davvero lunga! Cominciate con una piattaforma che sentite di poter gestire, e controllate sempre sui report i tassi di clic e di apertura, per sapere cosa funziona e cosa no.

 

- YOUTUBE VIDEO

Dopo Google, YouTube è il motore di ricerca più grande al mondo. A quanto pare, oltre 50.000.000 di ricerche vengono fatte ogni giorno su questo canale! Creare dei video o delle dirette live su YouTube consente ad un business, o ad un libero professionista, di ottenere molta visibilità, ed in questo post vi abbiamo spiegato come raggiungere più spettatori possibile. Ma, cosa pubblicare? Utilizzando lo strumento di ricerca potete farvi un’idea delle query (domande) effettuate dagli utenti in base ad uno specifico argomento/settore. Supponiamo che la vostra azienda operi nel campo della cosmesi: potreste pubblicare dei tutorial su come utilizzare al meglio i vostri prodotti, o condividere le reviews dei vostri consumatori.  Incorporare questo canale nella vostra strategia, rappresenta un potente metodo di posizionamento. I video su YouTube offrono, infatti, la possibilità di generare sempre più buzz intorno al vostro brand, comparire sempre di più nei risultati di ricerca di Google, e raggiungere nuovi potenziali clienti.

 

- CONTENT MARKETING

Creare contenuti di valore e integrare questa strategia alle attività di PR con blogger e Web Influencer, sarà ciò su cui i migliori marketer digitali si concentreranno da qui ai prossimi anni. Una volta che si ha ben chiaro in mente la propria nicchia di riferimento, due sono le domande da porsi:

1. Come posso aiutare davvero i miei utenti?

2. Cosa posso creare di unico?

Il content marketing non è solo finalizzato alla vendita (qui vi spieghiamo come fare Story-Selling), ma è anche un modo per capire come rendere la vostra offerta più appetibile (qui vi spieghiamo come fare la differenza).

 

- SOCIAL NETWORK

Costruire una presenza su Facebook, Twitter, Instagram e altri Social Network, offre l’incredibile opportunità di veicolare i messaggi e i valori aziendali, raggiungere nuovi potenziali clienti, raccogliere feedback, costruire relazioni, ed aggiungere credibilità ai vostri prodotti/servizi. Tuttavia, sapere perché li si sta utilizzando, è importante per raggiungere gli obiettivi commerciali e di immagine. Al di là del numero di follower, dei like, dei commenti e delle condivisioni, ciò che conta davvero è ottenere leads, fidelizzazione, guadagni, un’ottima reputazione dell’azienda e la soddisfazione dei clienti. I Social per diventare davvero preziosi vanno combinati insieme: Twitter aiuta nelle PR, Facebook nel raggiungere visibilità, Google+ per migliorare il ranking di ricerca, e così via.

I nostri consigli sono sempre:

1. Scoprire cosa funziona per accendere le conversazioni.

2. Cercare di essere consistenti nella creazione e pubblicazione dei contenuti, ma prediligere la qualità sulla quantità.

3. Monitorare i dati, per comprendere meglio il proprio target di riferimento, migliorare le prestazioni delle attività di comunicazione e delle campagne, e sapere cosa si dice online del vostro brand.



Buon lavoro e che lo Yaas Power sia con voi!

Yaas Team

 

ownedmedia.png

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI L'E-BOOK GRATUITO "STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA FAI-DA-TE", UNA GUIDA PRATICA ALL'USO DEI SOCIAL MEDIA PER LE PICCOLE IMPRESE CHE HANNO GRANDI IDEE MA BUDGET RIDOTTI. SCOPRI SUBITO COME: RACCONTARE LA STORIA DEL TUO BRAND, SCEGLIERE I CANALI GIUSTI, ATTRARRE NUOVI CLIENTI E CREARE CONTENUTI CHE COINVOLGONO!

* indicates required